Palazzo Moroni

Bergamo

Un vasto giardino terrazzato si estende a sorpresa partendo dalla balconata interna ed include una torre medioevale, degli eleganti parterre ed una sezione ad “ortaglia”

Invitati

Max 120

Prezzi

Da 160€

La Fondazione Museo di Palazzo Moroni nasce nel 2009 dalla volontà del Conte Ing. Antonio Moroni di fare della propria abitazione la sede di un ente promotore di iniziative di interesse collettivo destinate alla divulgazione, alla valorizzazione, allo studio delle arti nelle loro differenti forme espressive.

Il palazzo edificato dagli stessi Moroni tra il 1636 ed il 1666 presenta un fronte assai esteso e sobrio, in netto contrasto con l’impronta barocca data da G.G. Barbelli, autore degli affreschi che decorano la maggior parte delle sale e dai cui soggetti le stesse prendono il nome: sala dell’Età dell’Oro, dei Giganti, dell’Apoteosi d’Ercole ed infine della Gerusalemme Liberata.

Nell’’800 tutto il piano nobile subirà ammodernamenti, nonché una radicale trasformazione di alcune sale, con tappezzerie, affreschi e decori che ben mostrano il gusto e lo stile di vita del XIX secolo.

La dimora ha mantenuto la sua peculiarità di casa abitata e si presenta di conseguenza completamente arredata e la sua eccellenza è senza dubbio da ascrivere alla collezione di pittura, soprattutto lombarda, tra cui spiccano capolavori di G. B. Moroni, Bernardino Luini, Gimbettino Cignaroli e Cesare Tallone.

Vuoi organizzare il tuo
Matrimonio a Bergamo?

Fai da te

Contatta direttamente i fornitori

I nostri Wedding Planner

Affidati ad un professionista

Vuoi organizzare il tuo
matrimonio a Bergamo?

Wedding Planner
Francesco

Nives Malvestiti
Wedding Planner

Privacy Policy - Cookie Policy - Crediti: Linoolmostudio